CHILOMETROZERO

Nell'autunno inverno 2017-18 la nostra amica Sandra ci chiede di fotografarci. Sta facendo un corso, vuole migliorare la tecnica con cui riprendere volti. Quattro sì immediati e spontanei, in amicizia. Ha così unizio una lunga serie di mattinate in compagnia di Sandra. Noi si lavora senza interruzioni, lei continua a farci foto.
Con la primavera Sandra termina il suo lavoro "sul campo". Finisce il corso, a fine ottobre la mostra insieme a tutti gli altri allievi.


A fine novembre, in occasione della Festa degli Alberi 2018, l'esposizione nel nostro magazzino, in mezzo a cachi, kiwi e mele in lavorazione e pronti per la vendita.


Di seguito, foto e testi di Alessandra Monti.

Da oltre cento anni la famiglia Magli, prima a mezzadria, poi come proprietaria, lavora la terra fra Bologna e Zola Predosa.
Le tecniche cambiano, agli anziani subentrano i giovani, quello che resta è l'amore per un lavoro faticoso e paziente.
Il clima ed i gusti del pubblico variano, quello che resta è una famiglia che, negli anni, ha saputo adattarsi senza tinunciare all'idea che il chilometro zero non sia solo uno slogan.

Tonino

A 89anni è ancora attivissimo nell'orto e nel frutteto.
Sono lontani i tempi in cui, sfollato a Bologna, doveva accudire i cavalli del proprietario della terra.
Da anni gli alberi sono suoi e dalla sua abilità ed esperienza dipenderà la qualità del prossimo raccolto.

Celestino

Seduto di fianco alle sue mele profumate, racconta di un'infanzia di fatiche sulla terra degli altri.
Di quando doveva alzarsi con il buio a mungere le mucche o di quando fu deportato in Germania.
Ora, a 93 anni, presidia il magazzino ed intrattiene amici e clienti con i suoi ricordi.
Lo scorso 6 novembre Celestino ci ha lasciati. D'accordo con la figlia si è deciso di esporre le sue foto, pensando che fosse il modo migliore per ricordare l'entusiasmo con cui si è sempre fatto fotografare da Sandra e l'ha da subito coinvolta nei suoi racconti.

Juan

In Venezuela si è laureato in cinematografia. Ma fino dalla sua infanzia sulle Ande, attraverso la sua esperienza in Toscana, ha sempre vissuto e studiato la terra e i suoi prodotti.
Ora con la sua piccola famiglia vive sulle colline del bolognese, nuovo cambiamento della sua breve vita. Quale sarà la sua prossima rivoluzione?

Gabriele

Da qualche anno ha deciso di cambiare completamente vita.
Ha abbandonato il posto di lavoro di quadro direttivo Hera ed ora si occupa dell'azienda di famiglia.
E' soddisfatto della sua scelta ed ogni giorno è buono per sperimentare nuove soluzioni per migliorare l'organizzazione del lavoro, con l'aiuto dell'esperienza di Celestino e Tonino.



Questa settimana abbiamo...



... per la vendita diretta in azienda

in via Olmetola 18, 9-11 e 15-17 (orario invernale), escluso pomeriggi festivi

... al nostro banchetto nei mercati contadini

A Riale, martedi dalle 15 alle 19, parcheggio Centro Sociale Falcone, in Via Tosarelli 4
In via Segantini, mercoledi dalle 15 alle 19, parcheggio centrale termica
A Villa Bernaroli, sabato dalle 8 alle 12,30, in via Morazzo 3